News

Rispettare i limiti di velocità: un atto di responsabilità

CONDIVIDI

L’eccesso di velocità è il principale problema della sicurezza stradale: è un elemento fondamentale del 30% circa degli incidenti stradali mortali e aumenta notevolmente il rischio d’incidente.

Ciò nonostante il 40-50% dei conducenti sulle strade europee supera il limite di velocità consigliato e il 10-20% viaggia a una velocità superiore di 10 Km/h al limite consentito. Una conferma di questa tendenza arriva a livello locale, italiano, anche dall’«Osservatorio stili di guida», che in una recente ricerca condotta sul comportamento degli utenti dell’autostrada A4 (Brescia Padova) ha rilevato che sul tratto di strada analizzato a superare i limiti di velocità consentiti in autostrada sono il 16% dei veicoli leggeri e l’85,5% dei veicoli pesanti; a oltrepassare di più di 20 km/h il limite di velocità sono poi il 2% dei veicoli leggeri e l’1% dei mezzi pesanti.

Un campione che è rappresentativo di una condotta diffusa, nota come “pericolosa” ma del tutto sottovalutata negli esiti. Il comportamento errato e rischioso alla guida mette a repentaglio la vita propria e altrui. Rispettare i limiti è un atto di responsabilità.